Anna Romanello – Incontro con l’artista | AREA Roma

Anna Romanello
Incontro con l’artista

Mercoledì 23 Ott 2019 · 18:00
AREA · Via dei Banchi Nuovi, 21/c · Roma

 

Mercoledì 23 ottobre alle ore 18.00, presso AREA, in occasione di Roma Art Week ci sarà l’incontro con Anna Romanello, artista-performer che combina la pittura e l’incisione con l’arte performativa e concettuale, dando vita a opere pitto-grafico-foto-gestuali.

“…il quadro è un mixing di generi che trae dalla complessità linguistica un’efficacia espressiva; gli elementi pittorici, fotografici, calcografici o d’altro tipo concorrono ad una ricostruzione di quell’unità artistica che è la vera interprete della globalità della vita.

Dalle scritte murali ai reportage fotografici, dai collages pubblicitari ai graffiti metropolitani, dal dripping alla pittura a macchie, dall’incisione con il bulino a quella con il trapano, dalla poesia visiva al libro d’artista, dal supporto di zinco a quello in pvc, Anna Romanello usa un ampio repertorio di linguaggi, di tecniche e materiali, che ne fanno un’artista curiosa e incline ad ogni sperimentazione…” Tonino Sicoli

Anna Romanello
Artista-performer, già docente di Grafica d’Arte all’Accademia di Belle Arti di Roma, dopo gli studi all’Accademia di Brera a Milano si trasferisce a Parigi, all’Ecole Nationale Supérieure des Beaux-Arts e all’Atelier 17 di S.W. Hayter. A Roma, lavora alla Calcografia Nazionale. Edita numerose edizioni e libri d’Artista in Italia e in Francia. Soggiorna a Londra dove avvia un progetto di opere fotografiche sulla città.Numerose sono le sue mostre, tra le più importanti ricordiamo: Parigi, Centre Georges Pompidou, “Parcours”, festival d’Avignone, Ljubljana, “21th International Biennal of Graphic Art”; Istituto Italiano di Cultura di Vancouver e Vienna; Museo del Presente, Rende; Parigi, Galleria Arte Viva; Bari, Galleria Ninni Esposito Arte Contemporanea; Roma, Centro Luigi Di Sarro; Roma, Temple University; Roma, Case Romane del Celio; Roma, Mo.C.A. studio; Bruxelles, Fondazione Skriptura “S.W. Hayter & A. Romanello”; Cremona, Centro Culturale Santa Maria della Pietà, IX Rassegna Internazionale di Incisione; Roma, Biblioteca L.Quaroni Sapienza Università di Roma; Roma, Borghini ArteContemporanea; Vilnius, Galerija ARKA; Milano, Fondazione Stelline; Rende, MAON Museo d’Arte dell’Otto e Novecento “Fotografia e Memorie”; Roma, Bibliothè; Rome, AREA -Architecture Design Art; Terni, Museo Archeologico CAOS – Palazzo di Primavera. Collezioni pubbliche: The British Museum Londra Department of Prints and Drawings, Biblioteca Nazionale Parigi Département des estampes et de la photographie, Biblioteca Nazionale Praga e Bratislava, Calcografia Nazionale Roma. Museo E. Caraffa de Cordoba, Argentina, Biblioteca Nazionale di Firenze, Biblioteca Comunale Sormani, Milano, Museo d’Arte Moderna, Bari, Kharkiv (Ucraina) Kharkiv Arts Museum. Sibari, Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide, MAON Museo d’arte dell’Otto e Novecento, Rende.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *