Ekarasa Doblanovic e Karma Barnes – Tocca la Terra | Ambiente #2 MACRO Museo d’Arte Contemporanea Roma

Ekarasa Doblanovic e Karma Barnes
Tocca la Terra

22-31 ottobre 2019
Ambiente #2 MACRO Museo d’Arte Contemporanea Roma

 

Imagine the Land, il team collaborativo delle artiste Ekarasa Doblanovic (NZ / Croazia / Italia) e Karma Barnes (NZ / Australia) stanno attualmente mettendo in scena la loro installazione partecipativa, basata su i pigmenti delle terre locali: Tocca la terra dal 22 al 31 ottobre al Museo d’Arte Contemporanea di Roma.

Nella pratica artistica partecipatoria del progetto Imagine the Land, frutto della collaborazione tra Ekarasa Doblanovic e Karma Barnes, si scava in profondità per riemergere in superficie, in un’indagine pedologica che attraversa il tempo. Grazie al loro lavoro con pigmenti reperiti sul territorio e terre prodotte millenni fa dalle forze della natura, gli artisti offrono ai visitatori un’occasione di intenso coinvolgimento con la Terra e il suo palinsesto di infiniti cicli di vita e morte, creazione e distruzione. I partecipanti, di tutte le età, realizzeranno dei recipienti in argilla e li aggiungeranno ad un’installazione pensata appositamente per lo spazio espositivo e composta sul pavimento del museo. Collaborazione e spirito di comunità sono fondamentali: il percorso creativo porterà alla comprensione reciproca e all’esperienza condivisa, favorendo l’accettazione dei concetti di transitorietà e cambiamento. Un paesaggio simbiotico affiorerà nello spazio espositivo, coinvolgendo i partecipanti e i visitatori attraverso l’esperienza tangibile del contatto con la materia costituente e con le ontologie collettive della terra su cui camminiamo.

Il progetto intende costruire una metodologia di coinvolgimento della comunità e di connessione al luogo attraverso l’esplorazione di storie locali e ontologie collettive della terra su cui camminiamo, la stessa che ci nutre e dà sostentamento per la nostra vita quotidiana. Per questo motivo, il progetto rivolgerà particolare attenzione alle tematiche ambientali, locali e globali, per promuovere un rapporto più sano tra i partecipanti e l’ambiente. Partecipare al progetto Macro Asilo consentirà di sviluppare ulteriormente nuove forme di inclusione creativa e di pratiche guidate dai processi, individuando nuovi valori e significati attraverso il disegno di orizzonti interconnessi che coinvolgono tutte le fasce d’età.

Per oltre 10 anni, Imagine the Land Project ha lavorato con migliaia di persone di tutte le età nella produzione di opere d’arte collaborative ed ecologiche (in Australia, Nuova Zelanda e a livello internazionale) attraverso programmi di arte  e ambientale e sociale.

In copertina: foto @Giorgio Sacher

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *