ICON SONIC POSTCARDS N.2 Postcards from Rome di Yuval Avital – Tappa Finale

ICON SONIC POSTCARDS N.2
Postcards from Rome di Yuval Avital

Mappatura vocale della città al Museo di Arte Contemporanea di Roma
in mostra dal 01.11.19 – 01.12.19 preview 29.10.19 ore 18.00
Macro Asilo Ambiente #N1

Torna al Macro ASILO nella sua terza tappa ultima e ultima l’Art show di Avital, un’indagine sulla vocalità della città per restituire un’intima mappatura corale di essa.

Se volessimo mettere in mostra tutte le opere che compongono Postcards from Rome servirebbe un museo di oltre 100 stanze: alle proiezioni dei meta-cori di 300 partecipanti che nella prima tappa di novembre 2018 hanno performato le 7 partiture visive Lightbox, si sommano 102 ‘cartoline’ tableaux vivants di solisti registrate in ogni quartiere di Roma, nella case, uffici, locali, mercati vie e giardini dove scorre la sua linfa vitale, assemblati multimedialmente e presentati con performance, workshop, happening, opere pittoriche e appunti dell’artista e dell’équipe.

Postcards from Rome nasce come una stratificazione di linguaggi e prodotti multimediali ed è concepito come un processo di coinvolgimento, stimolazione e composizione dove il protagonista ‘pratico’ è il pubblico con sua voce. Essa ha sempre rivestito una rilevanza centrale nei lavori di Avital: simile all’impronta digitale, è unica per ogni persona, un risultato di fisiologia e cultura pura, unica e autentica fin dalla nascita. Attraverso il collezionamento di centinaia di voci di romani Yuval cerca di definire una mappatura vocale della città; una cartolina multisensoriale che riesce per qualche istante a comporre una visione totale della metropoli contemporanea con i suoi differenti strati sociali, identitari e culturali, sfuggente, inesprimibile, caotica, indecifrabile.

Dal particolare processo emergono due pratiche artistiche tipiche del lavoro di Avital.
In primo luogo, l’immagine icono-sonora resa della città, espressione del territorio non soltanto geografica ma soprattutto poetica tramite un’azione artistica di combinazione di stimoli visivi e sonori, per ricordare un simbolo, un campo di indagine trasversale, un archetipo; immediatamente letta e compreso dal pubblico, come una classica figura dell’iconografia.
A questo si aggiunge la sfumatura performativa tramite la Crowd Music. Un progetto di ricerca e creazione artistica ideato da Avital nel 2011 basato sul coinvolgimento attivo di un grande pubblico eterogeneo o di un piccolo gruppo che condivide un’identità limitata; non sono necessarie conoscenze musicali poiché i partecipanti, guidati da partiture grafiche e/o verbali facilmente comprensibili, semplici codici gestuali indicati dal conduttore e una breve preparazione, si trasformano in gruppi attivi in grado di formare una potente massa sonora piena di nuove possibilità artistiche.

Yuval Avital – Biografia

Nato a Gerusalemme nel 1977 e residente a Milano, Yuval Avital è artista multimediale, compositore e chitarrista. È conosciuto per le sue installazioni sonore e visive, performance collettive che coinvolgono masse sonore nella creazione di rituali contemporanei, opere icono- sonore, quadri multimediali complessi e per lo sviluppo di progetti tecnologici realizzati anche con l’apporto di intelligenza artificiale in spazi pubblici, siti di archeologia industriale, teatri e musei, sfidando le tradizionali categorie che separano le arti.

Nelle sue opere ‘totali’ e performance, nei suoi concerti e progetti immersivi si possono trovare, uno accanto all’altro, portatori di tradizioni rare e antiche, grandi solisti di musica contemporanea, folle di non musicisti, ballerini, strumenti tecnologici elaborati o appositamente creati, multiproiezioni video, stampe fotografia che, disegni e pittura.

Pur nella grande complessità e articolata multimedialità, ogni opera rivela una sua identità precisa, divenendo un microcosmo esperienziale, poetico ed emotivo, frutto di una ricerca meticolosa realizzata con un linguaggio attentamente codificato. I suoi lavori transdisciplinari sconfinano tra le più svariate categorie artistiche e sono stati presentati sia nei più grandi teatri d’opera che in musei e fondazioni d’arte.

 

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA

 

INFO E CREDITI

ICON SONIC POSTCARDS N.2 – Postcards from Rome
di Yuval Avital
Macro Asilo, Roma; Curatore: Giorgio de Finis

Terza tappa:
01.11.19 – 01.12.19

Team curatoriale: Fabio Benincasa, Stefania Crobe, Michele Marinaccio, Flavia Matitti, Roberta Melasecca, Francesco Saverio Terruzzi, Luca Valerio.

Attività collaterali:

Esercizi del mattino – Crowd Music session
Durante il periodo della mostra si svolgeranno due workshop diretti dall’artista per indagare la tecnica della Crowd Music. Le lezioni sono libere e gratuite.
Sabato 2 e sabato 30 Novembre
Ore 10.00 – 11.00

Lectio Magistralis – Yuval Avital: Voci, icone e riti d’arte
29 Novembre Ore 18.00 – 20.00
Luogo:
Macro Asilo – Ambiente #1 via Nizza 138, Roma

Orari: Martedì, mercoledì, giovedì, venerdì e domenica dalle ore 10.00 alle 20.00 Sabato dalle 10.00 alle 22.00
 – Lunedì chiuso.

Info: info@palaexpo.it
Contatto stampa Macro: cla.pecoraro@gmail.com | +39 338 948 0282
Contatto stampa Yuval Avital Studio: office@yuvalavital.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *